Nella stanza dell’olfatto!

Nell’aria piccolissime molecole odorose vagano per essere catturate dai NASI.Annusando un fiore o una foglia, dopo averne strofinate le pareti con le dita,un messaggero profumato arriva alla mucosa olfattiva localizzata all’altezza degli occhi.

“Quei profumi che vorresti annusare all’infinito, per riuscire a portarteli dentro. E poterli far riaffiorare quando ne hai bisogno.”

Qui si trovano milioni di piccole antenne che aspettano le molecole odorose per trasformare le sue informazioni in impulso nervoso. Il messaggero viene poi confrontato con qualcosa che già conosciamo che stimola poi le emozioni,i ricordi e le reazioni fisiche.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...