Ad ogni difficoltà una soluzione…

Mi piace pensarla così perché è ciò che mi da la forza per andare avanti.

Solidale a chi si trova in difficoltà in questo periodo.

Ritengo che con la prevenzione si possa tanto nel fra tempo da persona in salute lavoro sul danno da tso (trattamento sanitario obbligatorio) in modo da non avere strascici sul mio corpo.

Il tampone avendo in setto nasale deviato per me è dolorossisimo quindi ogni volta che lo eseguo per me è una tortura/violenza.

La violenza ha azione sul sistema nervoso centrale e soprattutto sulla mia serotonina e produco citochine. Le citochine innescano tutta una serie di reazioni .

Le citochine possono essere distinte in diversi gruppi quali:

  • Emopoietine, cui appartengono fattori di crescita come l’eritropoietina e diverse interleuchine.
  • Interleuchine
  • Famiglia dei fattori di necrosi tumorale (TNF).
  • Famiglia delle chemochine.
  • Interferoni, che comunicano alla cellula la resistenza agli attacchi virali.

Le citochine possono essere distinte in diversi gruppi quali:

  • Emopoietine, cui appartengono fattori di crescita come l’eritropoietina e diverse interleuchine.
  • Interleuchine
  • Famiglia dei fattori di necrosi tumorale (TNF).
  • Famiglia delle chemochine.
  • Interferoni, che comunicano alla cellula la resistenza agli attacchi virali.

Siccome vivo in una DEMOCRAZIA nel quale mi piace ancora credere mi adatto e cerco di limitare il danno sul mio fisico.

Bisognerebbe prendersi cura della salute come si prende cura del divertimento, allora non si sarebbe mai malati. La mattina quando vi alzate, fate un sorriso al vostro cuore, al vostro stomaco, ai vostri polmoni, al vostro fegato. Dopo tutto, molto dipende da loro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...