Medito.

Diffondo nell’ambiente dell’INCENSO e scrivo i pensieri che emergono :”Non ho nulla da insegnare a nessuno come tutti vengo forgiata da esperienze non semplici da condividere affinché nonostante tutto c’è la si fa. Son convinta che a volte ci si fissa sul piccolo puntino nero e non ci si rende più conto delle infinite possibilità. E che magari leggere un’esperienza già vissuta di qualcun’altro possa in qualche modo aiutare almeno a veder altri punti di vista! Non dó consigli ognuno é capace di sbagliare da sé sperimento e parlo del mio vissuto.

Nel tempo ho messo su una raccolta di etichette che dovrebbero in qualche modo rappresentarmi. Anche se mi definisco semplicemente Nancy.

Non amo essere rinchiusa in definizioni é come se mettessi limiti alla mia espansione. Ho dei confini perché conosco bene i miei limiti e difetti ma da semplice esser umano capisco che tutto ciò mi serve per essere semplicemente me stessa.”

Sento l’INCENSO nella parte alta ma é una nota di base il suo profumo speziato mi rilassa e ancora scrivo ciò he perviene:” sono mortalmente consapevole che la vita é un breve tratto tra nascita e morte e in questo mio momento di passaggio ho il sipario aperto per la scenografia VITA. “

L’INCENSO pian pianino evapora inebriando l’aria della stanza :” la VITA é in continuo movimento e cambiamento che occorre esser fluidi come l’acqua e flessibili come il bambù. Certo a volte la paura di ciò che può prospettare l’ignoto futuro mi assale ma con un pizzicotto mi ricollego al presente unico momento in qui si può veramente sostare e agire.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...