Ti aditto e ti eticchetto…

6 o 9?

Se indico con l’indice ho 3 dita rivolte verso di me,se eticchetto e accompagno il prodotto con hccp verso la destinazione reparto,scafale esso puó anche scadere!!

I giovani spesso sono aditatti e etichettati perchè si dice che non hanno SCOPO. Personalmente lo scopo l’hanno divertirsi prima di entrare nel mondo del lavoro.

Cosa osservano nella società adulta e del mondo del lavoro?

Da piccoli e da più grandicelli.

Certo NANCY la pensa facile e Matta quindi non sa ciò che dice! Tanto ho già la mia eticchetta da schizofrenica quindi mi posso permettere di scrivere idiozie ma forse almeno uno riflette! In italiano significa soffermarsi su un pensiero e perchè no,se interessante rifletterlo come una lampadina con la sua luce !

Premesso che la società è così,il nichilismo esiste,l’inquinamento esiste etc etc etc tutto esiste già.Allora?

FACCIO CON CIO’CHE HO IL MEGLIO CHE POSSO.

nancy

E se poi arriva dell’altro eh eh…o si benedice o si cercano altre soluzioni. E l’unico modo per essere pro~attivi e uscire dalla lamentela.

E non chi sono io? Non valgo? Non sono creativo? E tutta colpa di una altro?Non…Non…Non… questo uccide i neuroni:”la prima di ascolta,la seconda si ragiona e la terza si sensibilizza…”

Se le difficoltà esistono,osserviamole sensibilizziamoci,facciamole presenti comunicando one to one vincente. Non anestetizziamoci cavoli!

E ognuno ha una abilità nelle risposte. Lo hanno tutti! “Pò finza sa rocca”…traduzione persino la dura roccia.

Ribadisco il concetto di conoscere per informare perchè questo è il motore che può indurre un cambiamento o per lo meno permette la LIBERTA’ di poter scegliere!

I giovani più che assenza di scopo hanno carenza d’esempi!

Agiscono per sentito dire e non sono accompagnati nelle loro esperienze da leader. Ma per esser leader non devo vestirmi di bianco,non devo indossare giacca e cravatta,devo essere pro~attivo in ció in qui credo è comunicareeeeeeee!

L’esperienza del singolo può aiutare a sensibilizzare!Basta sperimentarlo… E Sempre meglio di eticchette con prodotti destinati alla scadenza!

Per esempio non vorrei mai che un bambino ipersensibile che si metta dei quesiti sull’esistenza a 360° finisse 1 anno in clinica e per mesi da neo mamma in clinica. Perchè l’unica cosa che mi contraddistingue è la conoscenza delle EMOZIONI.

Ho un intelligenza emotiva vista per molti come malata mentre per altri potrebbe esser un potenziale.

https://youtu.be/s-8vZ6mzMVM

Ma se non posso per me lo faccio almeno per i piccoli affinché un MAESTRO tempestivamente riconosca un bimbo adittato diverso e che se una mamma comunica il disaggio del figlio non va sottovalutata.

Quel diverso potrebbe esser una ricchezza non da isolare ma da accogliere.

Appunto.

Doppia pausa riflessiva…

Oggi in bar ordinerò la doppia pausa riflessiva. Non che negli altri giorni non lo sia ma distolgo l’attenzione dal mondo e la rivolgo a me. Dal 7 agosto la ruota della mia vita ha fatto un corso accelelerato di “giramentos de pelotas” per poter prendere in mano la mia vita e denuclearizzarla. Ma al contrario é avvenuta “l’explosion”.

Ricevo “aggettivi” che non mi corrispondono E analizzo il tipo di lenti degli occhiali attraverso il quale vengo osservata. Premesso che non creo mai aspettative preferisco immaginare il film con almeno due finali.

Fin da subito dissi ” vista l’incomprensione, in qualunque modo vada, creiamo una pacifica coesistenza in modo da salvaguardare i ricordi” … Ma è subentra la signora delusione da filtro di lenti sporche! Gli aggettivi che mi fan da specchio non corrispondono.

La mia parte maschile.

In italiano delusione significa appunto disagio morale provocato da un risultato contrario a previsioni.

Ben venuta nel club”signora delusione” ora si lavora su due fronti:” la violenza psicologica da somministrazione e la delusione da filtri sporchi. Mah! Se nessun interagisce vedo nel mio cilindro cosa poter fare…

Intanto per la violenza psicologica da somministrazione ho già appreso che empatizzare con una persona speciale in diverse abiltá costretto all’immobilizzazioni con limitate possibilità di comunicazione mi da coraggio. grazie grazie grazie.

E per la delusione per il momento mi guardo un video motivazionale.

https://youtu.be/e9ePsqObHMg.

Almeno produco endorfine e continuo con la mia giornata.

https://open.spotify.com/track/3bFZpnIkCdRWzQyRrtgv6S?si=6ru-iQMSQhmc22EW7Ga7uQ&utm_source=copy-link

Energia e meraviglia!!

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10226453764918689&id=1481208656

Cosparsi di Semini d’Amore

La storia di una vita,

Crebbero fiori di delusione

Di una storia ormai finita.

Nancy

Meravigliarsi all’improvviso…per ciò che a te piace!

1.

Personalmente a me piace …

https://www.facebook.com/alejandrojodorowsky/videos/3729127780454609/

Ammiro tanto il contributo di Alejandro jodorowsky con i tarocchi che agiscono nel presente,qui e ora. Lui non prevvede il futuro perchè esso lo costruiamo NOI nell’oggi giorno per giorno. Sono tarocchi usati similmente ad un programma di crescita personale.

Alejandro mi è piaciuto molto anche per il suo film. Un genere particolare e per pochi coraggiosi.

2.

Personalmente a me piace

https://youtu.be/VSrCCOmKBRs

Mi incanta la sua voce, #KrishnaDas , è mi permette di apprendere velocemente la parola in sanscrito (anche perché l’inglese lo intuisco ma non mi rimane 🤷‍♀️ ) per poter rispondere al canto in pieno rispetto. Naturalmente ci vuole pratica,una marea di pratica,per i mantra più lunghi. Inoltre ho la fortuna di far parte di un gruppo esattamente dove vivo quindi con mano tocco il significato di rispetto,coerenza,determinazione,volontà,provarci riprovarci e non demordere…ma soprattutto la GIOIA! La risata …

Ridere è una manna dal cielo…💜💜💜💜

Una voce mai ascoltata…

La piastra Petri usata per la coltura batterica che si riesce quasi a vedere ad occhio nudo talmente si colonizza delle volte.In questo filmato è eseguito su tessuto del digestivo che nella prima parte del video è sano con tantissimi batteri buoni che partecipano al GALT (sistema immunitario associato all ‘intestino) nel seconda parte dove si vede l’avanzamento del bianco e ciò che fa l’antibiotico (Che non rinnego ma occorre stare ATTENTI!). La parola antibiotico è Antibios “ANTI~VITA” distruggi la flora batterica arecchi danni al sistema immunitario.

“The Evolution of Bacteria on a “Mega-Plate” Petri Dish (Kishony Lab)” su yuotube. Questo è un esperimento su Pietri in versione gigante ma rende l’idea.

Tradotto in Nancese se mi ammazzi i batteri buoni e i globuli bianchi stanno iniziando la guerra per la difesa del nostro corpo secondo voi chi la spunta il benessere o il malessere?….

Come lo vedo io.

Iniziamo la giornata….

Film del mio idolo krishna das. Che per poco tempo sarà disponibile. Wow wow wow.

Conneting people with Universal words!

A seguire il mio idolo jodoroski con lettura dei tarocchi e il mio amato numero 5.

A seguire un pò di meditazione mentre mi preparo per l’appuntamento del giorno.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10226433090441840&id=1481208656

Ed eccomi pronta!

Me stessa.

Dedico questo giorno a tutte le DONNE che soffrono e hanno sofferto. E quando la situazione non è semplice:

~piangere non è una condanna ma una liberazione.

~ essere aggressive non è pazzia ma cercare soluzioni.

~ Essere arrabaite non verso se stesse ma trasformarlo in incazzo costruttivo.

~essere comprese una benedizione.

~ amare se stesse prima di tutto per poter donare incondizionatamente un volere.

~ tenere alla salute del proprio corpo non è indice di malattia è adeguarSi agli altri la peggior malattia.

L’energia femminile è creativa. Colora il mondo per come sei fatta tu.

Nancy
UNA smorfia per sorridere alla VITA!

Riti…

A chi non è mai capitato di compiere un rito magari anche solo un gesto scaramantico! Generalmente ritualizzo soprattutto il fine giornata. Quando il carico della vita dev’essere alleggerito così da prepararmi ad un sonno rigeneratore.

Diffusione in ambiente di essenze e speciali incensi,accompagnati da candele o lampada al sale,musica in sottofondo,un ottimo pediluvio e visto che son da vero fortunata vasca calda in acqua~sale e bicarbonato.

http://www.ayur-natura.com

Si possono dare significati svariati agli oggetti da utilizzare nei rituali comuni.

Dal lavaggio del viso~alla colazione con la tazza preferita, al posto a tavola~ al racconto della ninna nanna … tutto può essere parte di un rituale per migliorare la giornata!

“Luca si lava i denti con un dentrifico menta mille impreca perchè troppo potente,si lava il viso impreca perchè ha dimenticato l’asciugamano. Luca si accinge a far colazione piglia la prima tazza che trova versa il caffè e mentre lo beve impreca perchè la tazza è scheggiata proprio dove beve. Luca si veste esce di casa per recarsi a lavoro e vede una una macchina mortuaria è compie il rito …⚽️🏐🏈 Ci pensa e prosegue…”

“Luca si lava i denti con il suo dentifricio preferito menta 1000 lo ha scelto per le.sue qualità quindi fiero del suo alito inizia a lavarsi il viso avendo scelto con cura l’asciugamano per il viso poggiato a vista. Luca si accinge a fare colazione piglia la tazza per l’occasione “inizio la giornata alla grande” versa il caffè e sorseggia a mò di sommelier il buon caffè. Luca si veste si guarda allo specchio dice ” figo anche oggi” esce di casa per recarsi a lavoro vede una macchina mortuaria compie il rito …Ma è così felice che è in automatico ma prosegue …”

Uno,nessuno,centomila…

Si vede proprio che ciò che sono io per me non lo sono per gli altri.

Eppure una smorfia allo specchio verso quell’immagine di me riflessa per iniziare bene la giornata un pò rende l’idea dell’io.

Amo dedicarmi il tempo e darmi spazio.

E già qua qualcuno mi definisce egoica altri totalmente priva di ego. Me sò di viver d’amor proprio.

Quando scelgo l’abbigliamento non amo vestirmi in base ad un ruolo,non chiudo gli occhi e vado a naso,ho uno stile essenziale l’ho improntato sull’indossare ciò che mi piace non ciò per cui son funzionale.

Poi ci sono i ruoli lavorativi dove,come chiunque altro,dò il meglio di ciò che conosco.

Lavorare creando e come non lavorare mai e se in due ci si incontra si crea la magia.

Si indossano infinite maschere relazionali,si parla la lingua dell’incoerenza e si arriva a fine giornata che delle 24 ore magari 3 sono a contatto con il vero Io.

Da tempo ho deciso di coltivare la scarsità relazionale per buttar giù maschere soprattutto per idee completamente diverse di amicizia o concetti astratti che ridicolizzano la realtà del qui e ora.

Vivere castrati e contenuti in barriere espresse da altri non è una Matrix che mi interessa più.

Già uscire da certi contenitori non è fattibile ne semplice qualora si riesca quindi mi permetto di AMARE ME STESSA in primis.

Può darsi che non siate responsabili per la situazione i cui vi trovate. Ma lo diventerete se non fate nulla per cambiarla.

Fluidità pro~cambiamento!

Ho creato una miscela di olii essenziali che ho in borsetta per richiamare me stessa all’attenzione. MELISSA e VETIVER. In un pratico roll~on. Visto che i profumi àncorano, lo fò con me stessa!

Sostenere il bambino che inizia a vedere…

Un mondo diverso un pò introverso degli adulti seriosi molto meno giocosi.

Il mondo della scuola,l’attività sportiva quest’anno un pò riadattate sono la base per i bimbi.

Includo anche la tecnologia creativa.

Quindi amo iniziare la giornata ridendo e giocando,sorprendendo e meravigliando.

Spezzo la routine

Miele,pappa reale,mela,rosa c.,eleuterococco sono un buon mix per sostenere la giornata.

https://specchiasol.it/

Un azienda che conosco dal 2005 con il famoso axiboulardi!

Mi piace sognare…

Penso all’Italia il centro del nuovo mondo li da dove tutto parte e ripartirá.

Tutto è possibile!


Pensare che si è persa in un bicchiere d’acqua non riesco ad accettarlo io per lei spero in grande.


Non posso credere che i giovani debbano tutti fuggire per le mancanze di possibilità.
Non posso immaginare che la libertà di scelta non vi sia d’altronde si hanno infinite responsabilità.

In questo periodo storico ho capito tanto dalle esperienze personali.


Ho capito quanta dedizione e passione c’è nelle piccole botteghine non sostenute nel salvaguardare il made italy.
Ho capito che i grandi colossi si insinuano con meneghine già studiate a tavolino.
Ho capito che la solidarietà delle persone e molto meglio dall’assistenzialismo perchè non ti fa sentire solo e nello stesso tempo non ti fa adaggiare ma capisci che devi dare il massimo per sperare nel rovvescio della medaglia.
Capisci che andare controcorrente ti isola ma ti tiene vivo e ringrazio l’università italiana per avermi concesso l’apertura mentale.
Capisco che soccomberò ma niente e nessuno si avvicinerà a ciò che ho di più importante.


Non capisco come mai la bella vita sia una clausola per la perdita della propria libertà certo abbiamo doveri ma anche tanti diritti.


Per lo meno la chiarezza della verità affinché tutti possano liberamente muoversi.
Conoscere non disinformare.
Conoscere.

Tanto la gente come noi non molla mai.

La responsabilità a rispondere c ‘è ,allora mi chiedo non può l’Italia avere un energia tale da fare almeno una volta d’esempio per il nuovo mondo?


O ancora una volta …

Perché io ci credo.

Voglio essere il cambiamento che voglio vedere nella società in cui ho momentanemaente deciso di ESSER~vi.

I matti sognano in grande e la libertà è un bene prezioso per tutti. CONOSCERE è ora.

Non credo al fatto che alcuni medici all’improvviso si siano bevuti il cervello e abbiano detto io vado controcorrente e partecipo alla disinformazione per essere poi,prima esultati e, poi sospesi.

Penso che chi conosce altri punti di vista non coesista con una coscienza leggera. Vorrebbe fare 100 ma può poco contro la disinformazione.

Il lutto va vissuto sul proprio corpo per esser consapevolizzato e poter lasciare andare.

È un lutto anche sapere di non poter scegliere.

Se alla base di un società vi è sempre stata “l’azienda” famiglia, “fonte di redditto” il lavoro,”la creatività” l’azienda famigliare,”il sogno” la cooperazione per creare aziende ancora più grandi.

Come migliorare la società partendo dal futuro (scuole) agendo nel presente (ora) imparando dal passato?

Abbiamo così tanti doveri che almeno sul mio corpo e sulla mia libertà voglio avere fiducia.

FIDUCIA che l’Italia può.

Quando non credo a qualcosa rispondo:

“Quando i maiali volano e nevica ad Agosto!”

Nancy

Non sono nessuno neppure nata in ITALIA eppure in lei ho fiducia!