Che cos’ho per la testa…

In veste fullspensieratezza.

Un negozio un pò più grande della botteghina di fiducia è il P. ,personalmente mi trovo bene.

Oltre a lavorare nel cercare da lavorare mi sfido nella mangiata sana e soprattutto cercando di rispettare il bioritmo della Natura.

Rullo di tamburi la RIBOLLITA TOSCANA!

Un giorno di intenso lavoro ma ne valsa la pena!

Nel banco delle verdure piglio: CAVOLO NERO mai fatto,BIETOLE e già fantastico su altri piatti da poter fare con gli scarti,VERZA VERDE,PORRO E CIPOLLA sperimento la cipolla viola sicuramente ricca in antociani,flavonoidi come la quercetina,CAROTE,PATATE,POMODORINI,PREZZEMOLO e ZUCCHINE VERDE SCURE,CANELLINI SECCHI quelli con minor tempo di posa.

Crostini pallina di lino e papavero.
Messaggio subliminale dalla busta di TOCCHETTI 😂.

Pensieri contorti…

Cosa bolle in pentola?

Profumino di ribollita Toscana!

E nulla oggi penso chiedendomi se ne vale la pena non arrendermi!

Un altro al mio posto usufrirebbe al 100 per 100 dell’etichetta.

Quindi servizi,assistenti,lavoro mi viene il vomito solo a pensarci.

Aver conosciuto la realtá e perdere la volontá di farcela da sè per “2 euro” etichettati ancora di più come categoria protetta. Sentire i racconti dei ragazzi! 🤢

Ma anche no. Dopo il colloquio di ieri per vedere eventuali alternative evvige che se anche fosse errata l’etichetta purtroppo è una storia importante. Una Matrix non scritta da me dove recito una parte! Si perché alla fine le norme di buon comportamento le ho innate ma a nessuno frega nulla. Per loro quella sono e quella rimango e subisco l’iter dei protocolli interminabile e standardizzati.

E tutto ciò che concerne allo scritto nel blog ,al pre e dopo trattamento con sterili colloqui e alle emozioni é tutto frutto del mio sacco e la mia attitudine a non demordere. Quindi mi chiedo a cosa serve recitare una parte dove la storia è scritta da un sistema poco funzionale? E si ,la mia teoria dell’arto ingessato è stata confermata LA TESTA NON SI INGESSA,ma zio bello, siamo umani può esserci stato un errore di valutazione ? A detta di loro NO.

E poi mi ritrovo a dover capire io LA PAURA di un medico che per tutelare sè fa passare a me un iter che non mi si addice proprio. Perché una DONNA dopo un fine rapporto non può piangere,non può essere pro attiva e grintosa stando nella soluzione anzicchè dalla parte del lamento e per giunta non può alimentarsi correttamente perchè scientificamente vale il deperimento da stress,perché sola e per giunta in difficoltà.

Ci vorrebbe un bel Vaffa ma oltre l’etichetta mi contengo,prima o poi finirò sullo scaffale di un supermercato mi manca un barcode! A sto punto spero negli scaffali intermedi a vista d’occhio magari con una bella rialzatina e Lucina che mi illumina! 😂

Riecheggia “Se la montagna non va da Maometto allora Maometto andrá alla montagna”…

Vivrò due vite: una di finzione e una insita in una mia MATRIX personale. E come voglio questa Matrix ? Al meglio delle mie possibilitá…

E se anche fosse un solo giorno,

Vivilo a pieno conscia del fatto

Che domani potrebbe non esserci.

Nancy.

Riti…

A chi non è mai capitato di compiere un rito magari anche solo un gesto scaramantico! Generalmente ritualizzo soprattutto il fine giornata. Quando il carico della vita dev’essere alleggerito così da prepararmi ad un sonno rigeneratore.

Diffusione in ambiente di essenze e speciali incensi,accompagnati da candele o lampada al sale,musica in sottofondo,un ottimo pediluvio e visto che son da vero fortunata vasca calda in acqua~sale e bicarbonato.

http://www.ayur-natura.com

Si possono dare significati svariati agli oggetti da utilizzare nei rituali comuni.

Dal lavaggio del viso~alla colazione con la tazza preferita, al posto a tavola~ al racconto della ninna nanna … tutto può essere parte di un rituale per migliorare la giornata!

“Luca si lava i denti con un dentrifico menta mille impreca perchè troppo potente,si lava il viso impreca perchè ha dimenticato l’asciugamano. Luca si accinge a far colazione piglia la prima tazza che trova versa il caffè e mentre lo beve impreca perchè la tazza è scheggiata proprio dove beve. Luca si veste esce di casa per recarsi a lavoro e vede una una macchina mortuaria è compie il rito …⚽️🏐🏈 Ci pensa e prosegue…”

“Luca si lava i denti con il suo dentifricio preferito menta 1000 lo ha scelto per le.sue qualità quindi fiero del suo alito inizia a lavarsi il viso avendo scelto con cura l’asciugamano per il viso poggiato a vista. Luca si accinge a fare colazione piglia la tazza per l’occasione “inizio la giornata alla grande” versa il caffè e sorseggia a mò di sommelier il buon caffè. Luca si veste si guarda allo specchio dice ” figo anche oggi” esce di casa per recarsi a lavoro vede una macchina mortuaria compie il rito …Ma è così felice che è in automatico ma prosegue …”

Riccio pasticcio…

E da domenica 10 settembre che queste piccole palle spinose rientrano a casa per prepararsi al letargo.

In cortile!

Se ne avvistate uno con garbo accompagnatelo verso la campagna!

Ci stiamo avvicinando a NOVEMBRE momento in qui la nebbia è più frequente,le giornate più fredde e sempre meno luce.

In teoria anche NOI dovremmo un pò rallentare,ma proprio non ne vogliamo saper del ritmo della natura, quindi iniziamo corsi,il lavoro è sempre quello,si ri~iniziano tante attività e ci si chiude tra le quattro mura.

Quindi le endorfine colano a picco! E le citochine aumentano…e meglio riccorrere ai ripari!

Mangiare cibi che non infiammano quindi limitare uova,latticini,dolci,fritture,sughi pasticciati e vini frizzantini!

Dalla natura rosa c. & echinacea.

Personalmente apro le finestre al mattino e alla sera prima di caricarmi per aumenta l’ossigeno nella stanza e diffondo olii come Pino,Niaouli.

Visto che è un momento di Contenimento energetico diffondo nell’ambiente anche l’incenso in olio essenziale o in granini.

Post scriptum:”vi siete mai chiesti perché nelle cerimonie si usa l’incenso?”

Frutto dell’opuntia ficus indaca.

Attraverso la scozzolatura abbiamo i frutti anche in autunno da zone italiane come la Sicilia.

Efficace per il senso di sazietà da una sferzata in positivo al colesterolo e grazie alla fibra e ai numerosi duri semini è un ottimo lassativo che aiuta la peristalsi intestinale.

Sostenere il bambino che inizia a vedere…

Un mondo diverso un pò introverso degli adulti seriosi molto meno giocosi.

Il mondo della scuola,l’attività sportiva quest’anno un pò riadattate sono la base per i bimbi.

Includo anche la tecnologia creativa.

Quindi amo iniziare la giornata ridendo e giocando,sorprendendo e meravigliando.

Spezzo la routine

Miele,pappa reale,mela,rosa c.,eleuterococco sono un buon mix per sostenere la giornata.

https://specchiasol.it/

Un azienda che conosco dal 2005 con il famoso axiboulardi!

Mi piace sognare…

Penso all’Italia il centro del nuovo mondo li da dove tutto parte e ripartirá.

Tutto è possibile!


Pensare che si è persa in un bicchiere d’acqua non riesco ad accettarlo io per lei spero in grande.


Non posso credere che i giovani debbano tutti fuggire per le mancanze di possibilità.
Non posso immaginare che la libertà di scelta non vi sia d’altronde si hanno infinite responsabilità.

In questo periodo storico ho capito tanto dalle esperienze personali.


Ho capito quanta dedizione e passione c’è nelle piccole botteghine non sostenute nel salvaguardare il made italy.
Ho capito che i grandi colossi si insinuano con meneghine già studiate a tavolino.
Ho capito che la solidarietà delle persone e molto meglio dall’assistenzialismo perchè non ti fa sentire solo e nello stesso tempo non ti fa adaggiare ma capisci che devi dare il massimo per sperare nel rovvescio della medaglia.
Capisci che andare controcorrente ti isola ma ti tiene vivo e ringrazio l’università italiana per avermi concesso l’apertura mentale.
Capisco che soccomberò ma niente e nessuno si avvicinerà a ciò che ho di più importante.


Non capisco come mai la bella vita sia una clausola per la perdita della propria libertà certo abbiamo doveri ma anche tanti diritti.


Per lo meno la chiarezza della verità affinché tutti possano liberamente muoversi.
Conoscere non disinformare.
Conoscere.

Tanto la gente come noi non molla mai.

La responsabilità a rispondere c ‘è ,allora mi chiedo non può l’Italia avere un energia tale da fare almeno una volta d’esempio per il nuovo mondo?


O ancora una volta …

Perché io ci credo.

Voglio essere il cambiamento che voglio vedere nella società in cui ho momentanemaente deciso di ESSER~vi.

I matti sognano in grande e la libertà è un bene prezioso per tutti. CONOSCERE è ora.

Non credo al fatto che alcuni medici all’improvviso si siano bevuti il cervello e abbiano detto io vado controcorrente e partecipo alla disinformazione per essere poi,prima esultati e, poi sospesi.

Penso che chi conosce altri punti di vista non coesista con una coscienza leggera. Vorrebbe fare 100 ma può poco contro la disinformazione.

Il lutto va vissuto sul proprio corpo per esser consapevolizzato e poter lasciare andare.

È un lutto anche sapere di non poter scegliere.

Se alla base di un società vi è sempre stata “l’azienda” famiglia, “fonte di redditto” il lavoro,”la creatività” l’azienda famigliare,”il sogno” la cooperazione per creare aziende ancora più grandi.

Come migliorare la società partendo dal futuro (scuole) agendo nel presente (ora) imparando dal passato?

Abbiamo così tanti doveri che almeno sul mio corpo e sulla mia libertà voglio avere fiducia.

FIDUCIA che l’Italia può.

Quando non credo a qualcosa rispondo:

“Quando i maiali volano e nevica ad Agosto!”

Nancy

Non sono nessuno neppure nata in ITALIA eppure in lei ho fiducia!

Una domenica alternativa…

Spezzare la routine quotidiana si può!

Osservo tanto i più piccoli ma nello stesso tempo a 42 anni sono rimasta molto bambina nella creatività.

Ricerco il semplice e la frugalità. Nulla si butta se non quando ha finito il suo decorso. Tutto si può riutilizzare e rigenerare,reinventare e trasformare al fine di essere ecologico.

Essendo d’autunno cos’ha si può fare nel pieno del rispetto ? RACCOLTA CASTAGNE!

Vi é un parco vicino nella zona in cui vivo che offre tante possibilità per le famiglie. http://www.esploraria.info/it/

Vecchia scatola di datteri ora centrotavola

In tarda serata un colpo di genio per smorzare la noia. IL GIOCO DELLE OMBRE!

E basta una semplice pila e un muro! Il resto é FANTASIA!

CURIOSITÀ “I bambini di sei anni ridono in media 300 volte al giorno, gli adulti solo tra le 15 e le 100 volte. E i bambini, per la loro immaginazione, inventiva e meraviglia sono tutti in qualche misura un genio, così come un genio resta in qualche modo un bambino.”

Fatevi contaggiare!

Nancy

ANNOTATE IL 20 NOVEMBRE “la loro giornata” e create Voi per loro.

Non sei mai stato bambino se non sei saltato a piedi pari dentro una pozzanghera, svegliando le fate che dormivano e facendole saltare in mille gocce di luce fino al cielo.

(Fabrizio Caramagna)

To be continue…

Eppure a testa in giù una foglia che cade sembra spiccare il volo.

Capovolta.

Si non conosco nessuno quindi parto completamente da meno zero. Cercare un lavoro è esso stesso un lavoro. Si risponde agli annunci,agli staccanomi,si sentono amici e importanti figure professionali che facevan parte del tuo background del passato.

Scopri che la solidarietà è quella energia pulsiva verso il nuovo diversa dall’assistenzialismo che ti fa adaggiare e croggiolare aspettando che siano gli altri a fare per NOI.

Dal 2005 faccio l’erborista moderno con la propensione all’erborista vecchio stampo. Ho un MAESTRO di riferimento dai sopraciglioni bianchi tutto d’un pezzo con un bellissimo sogno nel casssetto. 💜

Oggi a causa della situazione storica mi trovo a reinventarmi a 42 anni con un Oceano di difficoltà. Ma se vi è un qualcosa che ho imparato l’atteggiamento fa la differenza.

Si può sempre scegliere lamentarsi o esser pro~attivi.

Gandhi mi insegna.

C’era una volta una VOLPE azzurra …

Meravigliarsi di ciò che l’uomo può fare quando crede fermamente in qualcosa si può basta conservare lo spirito di un bambino.

Non siamo mai troppo vecchi per credere che un sogno può realizzarsi qualunque esso sia.

Firenze oggi.

Quindi perché non provarci alla fine cosa ci rimane di tutta questa storia.

Il CAMBIAMENTO. La capacità di adattarsi al cambiamento e aver scoperto i veri legami.

E comunque sia per me GHANDI rimane e sarà per sempre un leader che mi ispira.

Vivi come se dovessi morire domani,impara come se dovessi vivere per sempre.

💗