Esperienza in erboristeria che ha innescato una forte crescita.

Entrai la prima volta nelle erboristeria #Biancospino di Vignola circa nel 2011.

Sempre un negozio del 1979 si vede che ho l’attitudine di entrare in erboristeria per me affascinanti che risalgono a quel periodo.

Sono erboristerie con una storia affascinante alle spalle che ho potutto e assaporare diverse volte.

Delle erboristeria così piene di vita se non comprendono i cambiamenti del settore non riescono a fare uno switch .

Irvana floriterapeuta esperta counselor e stata per anni una collega di crescita sul campo che ascoltava le condivisioni.

Lei aveva bisogno di esser motivata ho sempre parlato apertamente con lei della barca e i remi spiegandole che se si remava nella stessa direzione si poteva riuscìre nell’intento di dare nuova energia all’arboristeria.

Beh avere una collega che fa un discorso del genere ad un proprietario d’azienda non penso sia da escludere da un team.

Anzi cogli e capisci dove sei focalizzato.

Vedi l’opportunità.

Ma presto intuì che ero un giver allora non solo non potevo più remare su quella barca ma mi pemetteva di salirvici remando sola.

Per i più curiosi leggetevi cos’è un giver e vi si apre un mondo.

Per la rabbia ho preso Holly e l’ho anche scritto su un foglio adeso alla suola della scarpa come insegna una dottoressa.

Ad oggi non ho rabbia per non essere riuscita a creare un one to one vincente.

Forse delusa da giver.

Ma trasformo presto anche questo.

Photo by Sharon McCutcheon on Pexels.com

L’esperienza è il sale della vita.

https://www.facebook.com/WordPresscom/10154113693553980