Anni 90…c’ero!

Colazione con….

https://open.spotify.com/track/52LJ3hyknOijCrE5gCD0rE?si=c1Ms-2A2T_qYCqLTwRWZZA&utm_source=copy-link


Penso alle pubblicità progresso dove stanno? Perché non far conoscere attraverso esse… Avrò visto cento volte lo spot Breil ma 2 volte quello sull’uso delle cinture… quante cose si possono fare attraverso la tv allora usarla con coscienza? Far parlare i testimoni con i più GIOVANI nelle scuole…ma son matta… parlo di cose inesistenti come la sensibilizzazione…

Di 10 almeno 1 di tanti 10 in tante scuole fan tanti !!

Negli anni 90 con sto dj si viaggiava e noi truzzi ballavamo senza fine fino alle 5 del mattino. Io ero un truzzo a metà ma viaggiavo lo stesso timida ma la musica così muove lo stesso il tuo corpo…

Resistevo fino alle 5 ma mi ci volevano 3 giorni per recuperare!

“Si fui timida,quella che stava fuori dal gruppo e picchietava il piede a bordo pista e osservavo,solo con una persona ho ballato ridendo a lacrime la mia amica Patty”

Ballare è stupendo ma il limite personalmente non l’ho quasi “mai” voluto superare.

Perché sapevo che tutto potevo tranne gestire il cervello sotto effetti indesiderati.

Ed voglio essere padrona del mio cervello.

Quindi ragazzi usate la testa fate che l’unica cosa che giri è la stanza per il ballo,le risate e giri attorno a voi stessi. VAIII!

https://open.spotify.com/track/1AUQYchnMNYfNu15W6OQqv?si=SohDySCkTC6u_NUpv-dYaA&utm_source=copy-link

BUONGIORNO!

Oplà ma cos’è questa robina qua…

Deliziosi i pasticcini al pistacchio con un ottimo caffè e deliziosa compagnia. Elena mamma di Matteo mi ha permesso di osservare la creatività del suo bimbo quasi 6 anni ,che magia!

Seguire un libretto delle istruzioni non è da tutti creare le illustrazioni e andare oltre creando un totem di ogni singola figura è il top. Per non pensare ai percorsi delle biglie nel quale io vedo i labirinti.

Creatività maschile.

Ecco cosa sono capaci i bimbi che si annoiano!

La mia giornata è continuata con la riunione condominiale. Vivere in un condominio che ha un nome dolce e pacifico non può contenere in esso una bomba ad orologeria dove tutti camminano con un bazzuca in mano.

Allora visto che di difficoltà non ne ho già abbastanza ho provato almeno a fare una riunione condominiale/ 5 su 9 !

Uso i giochi della mia bimba per far capire bisogni e rispetto nei diversi punti di vista d’altronde ci sono 4 colonne portanti 3 new entry e 2 nuove gerazioni. La mia domanda è come metterci d’accordo? C’è chi corre,chi si riposa perchè nella vita ha già dato,chi se ne sbatte,chi è incazzato,chi è pace and love ,chi dispettoso,chi ignaro magari vive sulla luna. E comunque sia se tantissimo tempo fa ci si poteva basare su accordi verbali visto il repentino cambiamento generazionale nel palazzo occorre almeno il “Verba scripta manent” per tutti figli inclusi.

Norme di buona coesistenza.

Conoscere il bisogno di ciascuno e conoscere cos’è l’idea di rispetto di ciascuno e fondamentale per capire dove finisce la mia libertà e dove inizia quella di qualcun’altro.

Concetti influenzati da ogni genere di conoscenza:educativa famigliare e scolastica,culturale e religiosa/spirituale,mediatica e social…..

Sperimentiamo!

Certo che quando le donne sono arrabbiate sono arrabiate,ussignur. Per fortuna vi era un energia maschile che smorzava perchè convogliare tante energie arrabiate verso una coesistenza positiva non è assolutamente semplice. Tutte le figure professionali che fungono da mediatori non hanno mica un lavoro semplice.🤪

Alla fine un pò di pacificazione c’è stata e sperare in una coesistenza forse si può. 🤞

Dolcetti che hanno accompagnato la giornata!🍥

Arrivo a casa esausta,bagno aromatico con oli essenziale di arancio dolce e finisco la giornata con MANTRA in diretta zoom con le ragazze così lascio andare l’oggi.

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare,

Ma continuo a sognare.

Quella vita favolosa,

Su una TERRA strepitosa.

In me mago agere.

Nancy 💜

💜

Uno spazio dove la religione è la vera spiritualità. Grazie MARA,TINA e FEDERICA.

Il Rispetto prima di tutto! Coerenza ed Esserci.

3 novembre…

“Alla fine sei nata tu. ESILE e pelosetta. Combattiva fin dalla nascita contro quel cordone che non mollava la stretta.”

https://open.spotify.com/track/06upRjwyIDemdLqifcqiJs?si=vQCgJ_NSSS6AEqnhzjc8uQ&utm_source=copy-link

Già il tipo di nascita segna il futuro. Lessi il libro di Robin Fernance. Ripercorrerai apnee e sensazione di vuoti,lavorerai di anticipo valutando ogni cosa soprattutto in situazioni di pericolo,conosci e non temi la morte. Spiccato sesto senso e creatività.

Pensare alle soluzioni colora il mondo.

Amo l’indaco e l’otto. Con,in passato, un’accentuata difficoltà di comunicazione. CHAKRA DELLA GOLA.

Alla fine nulla avviene per caso!

Ad oggi faccio il meglio che posso con ciò che conosco e mantengo l’umiltà per imparare da tutti.

Mi appartengono innati concetti come non violenza fisica e verbale,essere d’esempio se vuoi un cambiamento,solidarietà e capacità di ricevere,l’importanza dell’omeostasi e del render nobile l’istante,meravigliarsi e stupirsi,esserci e fare nel modo che conosco,intuisco le possibilità degli altri che sfuggono a loro stessi,vedo difficoltà e non problemi,immagino se posso creo…

E dopo la lode a me stessa, penso al Meno uno dall’iniezione ,ora, inizio con ogni due ore il 5 Florew dei fiori di Bach.

Rescue remedy.

Fa della tua passione la tua vita ma tieni aperta la mente verso l’altro per continuare a conoscere e arricchirti

Nancy

Dalla foto ad un video…

Il buongiorno si vede dal mattino.

Diversità è ricchezza.

Quante differenze tra un fiore e l’altro… eppure immagginandoli nel loro habitat si parla di diversitá. Nel loro insieme di diversitá creano “ecosistema e coesistenza” con animali e minerali in un equilibrio silenzioso e resiliente.

La diversitá è ricchezza ma Noi consideriamo soprattutto l’uguaglianza.

Nella dichiarazione universale dei DIRITTI dell’uomo si narra:

“Tutti gli uomini nascono liberi ed uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.”

Magari andrebbe affisso un pò ovunque giusto per rispolverarlo dalla rugine della routine quotidiana. Magari ci ricordiamo lo slogan ” toglimi tutto ma non il mio Breil” ma non abbiamo minimamente idea di questo diritto.

Siamo o no tutti appartenenti al genere umano? Molti spingono per la visione omologata “ussignur” pensa te che due palle in una stanza fatta solo di Nancy 😂😂.

Anche la vecchia coscienza dell’uno si è stufata è vuole modernizzarsi con nuovi concetti nel rispetto delle LEGGI…

Quali Leggi? Le abbiamo proprio sotto il naso basta prendere d’esempio e renderci più ECO e più SOSTENIBILI!

E’ inutile per l’uomo conquistare la Luna, se poi finisce per perdere la Terra.

François Mauriac

Iniziamo la giornata….

Film del mio idolo krishna das. Che per poco tempo sarà disponibile. Wow wow wow.

Conneting people with Universal words!

A seguire il mio idolo jodoroski con lettura dei tarocchi e il mio amato numero 5.

A seguire un pò di meditazione mentre mi preparo per l’appuntamento del giorno.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10226433090441840&id=1481208656

Ed eccomi pronta!

Me stessa.

Dedico questo giorno a tutte le DONNE che soffrono e hanno sofferto. E quando la situazione non è semplice:

~piangere non è una condanna ma una liberazione.

~ essere aggressive non è pazzia ma cercare soluzioni.

~ Essere arrabaite non verso se stesse ma trasformarlo in incazzo costruttivo.

~essere comprese una benedizione.

~ amare se stesse prima di tutto per poter donare incondizionatamente un volere.

~ tenere alla salute del proprio corpo non è indice di malattia è adeguarSi agli altri la peggior malattia.

L’energia femminile è creativa. Colora il mondo per come sei fatta tu.

Nancy
UNA smorfia per sorridere alla VITA!

Ogni incontro per me è speciale…

La natura mi fa perdere il fiato!

La giornata é stata una scoperta. Dopo che un due ruote mi ha centrato come fossi un bersaglio ho voluto prendere in mano la situazione.

Ho imparato che nel momento dell’accaduto si può interpellare l’assicuratore per la compilazione di un cid al top onde evitare spiacevoli one to one.

Il Signore che gestisce l’assicurazione oggi mi ha intrattenuta con esperienze di vita personali in cui si evidenziava l’importanza della DONNA a 360°.

Inutile passare la pittura bianca su un muro sporco.

Sua citazione.

Dopo la chiaccherata mi metto in modalità problem solving.

Vado dal primo carrozziere numero perito sento l’av. Sento dal secondo carrozziere do’ il numero del perito per richiamare l’avv. Chiamo l’ax. per chiedere il numero del liquidatore per sentir la terza carrozzeria per sentir l’avv. …”alla fiera dell’est per due soldi un topolino mio padre comprò” 😂😂…. to be continue e che Dio me la mandi buona per ora il gioco di squadra con persone pro~attive c’è stato.

E scoperta delle scoperte “UNA MACCHINA PUO’ ESSERE MASSAGGIATA CON TANTO DI SCRICCHIOLAMENTI OSSA ” wow G. è un grande!

Rosso.

Tramite una persona a me cara,ma che momentaneamente è incentrata su sè,ho scoperto che fare la prima azione,Switch,ti permette si fuoriuscire da ciò che si è soliti fare.

Ho cucinato per un esercito e ho condiviso rendendo felice la V. Il giorno dopo si presenta con un libro da colorare e un biglietto per aiutarmi nella ricerca per un lavoro… trovo un nuovo tappetino fuori dalla porta d’ingresso e proprio vero,basta un piccolo accorgimento che l’onda si propaga.

Rosso.

Un atteggiamento davvero positivo può fare miracoli e aggiungere anni alla tua vita, ali ai tuoi passi, luce nei tuoi occhi.

Fabrizio Caramagna

Riccio pasticcio…

E da domenica 10 settembre che queste piccole palle spinose rientrano a casa per prepararsi al letargo.

In cortile!

Se ne avvistate uno con garbo accompagnatelo verso la campagna!

Ci stiamo avvicinando a NOVEMBRE momento in qui la nebbia è più frequente,le giornate più fredde e sempre meno luce.

In teoria anche NOI dovremmo un pò rallentare,ma proprio non ne vogliamo saper del ritmo della natura, quindi iniziamo corsi,il lavoro è sempre quello,si ri~iniziano tante attività e ci si chiude tra le quattro mura.

Quindi le endorfine colano a picco! E le citochine aumentano…e meglio riccorrere ai ripari!

Mangiare cibi che non infiammano quindi limitare uova,latticini,dolci,fritture,sughi pasticciati e vini frizzantini!

Dalla natura rosa c. & echinacea.

Personalmente apro le finestre al mattino e alla sera prima di caricarmi per aumenta l’ossigeno nella stanza e diffondo olii come Pino,Niaouli.

Visto che è un momento di Contenimento energetico diffondo nell’ambiente anche l’incenso in olio essenziale o in granini.

Post scriptum:”vi siete mai chiesti perché nelle cerimonie si usa l’incenso?”

Frutto dell’opuntia ficus indaca.

Attraverso la scozzolatura abbiamo i frutti anche in autunno da zone italiane come la Sicilia.

Efficace per il senso di sazietà da una sferzata in positivo al colesterolo e grazie alla fibra e ai numerosi duri semini è un ottimo lassativo che aiuta la peristalsi intestinale.

Una domenica alternativa…

Spezzare la routine quotidiana si può!

Osservo tanto i più piccoli ma nello stesso tempo a 42 anni sono rimasta molto bambina nella creatività.

Ricerco il semplice e la frugalità. Nulla si butta se non quando ha finito il suo decorso. Tutto si può riutilizzare e rigenerare,reinventare e trasformare al fine di essere ecologico.

Essendo d’autunno cos’ha si può fare nel pieno del rispetto ? RACCOLTA CASTAGNE!

Vi é un parco vicino nella zona in cui vivo che offre tante possibilità per le famiglie. http://www.esploraria.info/it/

Vecchia scatola di datteri ora centrotavola

In tarda serata un colpo di genio per smorzare la noia. IL GIOCO DELLE OMBRE!

E basta una semplice pila e un muro! Il resto é FANTASIA!

CURIOSITÀ “I bambini di sei anni ridono in media 300 volte al giorno, gli adulti solo tra le 15 e le 100 volte. E i bambini, per la loro immaginazione, inventiva e meraviglia sono tutti in qualche misura un genio, così come un genio resta in qualche modo un bambino.”

Fatevi contaggiare!

Nancy

ANNOTATE IL 20 NOVEMBRE “la loro giornata” e create Voi per loro.

Non sei mai stato bambino se non sei saltato a piedi pari dentro una pozzanghera, svegliando le fate che dormivano e facendole saltare in mille gocce di luce fino al cielo.

(Fabrizio Caramagna)

To be continue…

Eppure a testa in giù una foglia che cade sembra spiccare il volo.

Capovolta.

Si non conosco nessuno quindi parto completamente da meno zero. Cercare un lavoro è esso stesso un lavoro. Si risponde agli annunci,agli staccanomi,si sentono amici e importanti figure professionali che facevan parte del tuo background del passato.

Scopri che la solidarietà è quella energia pulsiva verso il nuovo diversa dall’assistenzialismo che ti fa adaggiare e croggiolare aspettando che siano gli altri a fare per NOI.

Dal 2005 faccio l’erborista moderno con la propensione all’erborista vecchio stampo. Ho un MAESTRO di riferimento dai sopraciglioni bianchi tutto d’un pezzo con un bellissimo sogno nel casssetto. 💜

Oggi a causa della situazione storica mi trovo a reinventarmi a 42 anni con un Oceano di difficoltà. Ma se vi è un qualcosa che ho imparato l’atteggiamento fa la differenza.

Si può sempre scegliere lamentarsi o esser pro~attivi.

Gandhi mi insegna.

Quando la passione va oltre…

Nella mia ricerca del lavoro Ho incontrato Daniela. NOI siamo abituati a veder un opera d’arte già compiuta e alcune volte non ci soffermiamo sui dettagli o su cosa vi è dietro la realizzazione di un opera d’arte.

Entro in punta di piedi ma vedo tanto. E dietro una “coccardina” l’essenziale.

A scuola di “coccarde”

Ho capito la tecnica e ho sperimentato la tecnica. Il risultato in piccolo c’è ma il personale competente serve velocemente essendo in arrivo una riccorenza importante. ANCHE PERCHE’ si chiude alle 19.30 ma a volte si arriva alle 22.00.

“Mini coccarda”

Il ” concetto BIO” vi è ,l’arte del riciclo pure.

La meticolosità di tener tutto con una logica per chi collabora con LEI c’è.

Insomma anche se per breve personalmente mi ha dato tanto in 2 giorni.

Verde acqua.

Ogni fiore che sboccia ci ricorda che il mondo non è ancora stanco dei colori.

Fabrizio C.

Grazie Daniela breve ma intenso!