Emo in azione!

“E’ a ciò che resisti che persiste,ció che abbracci viene cancellato” Carl g.Jung .

Quando fuori da me qualcosa succede, elaboro e analizzo l’informazione,in qualche modo cerco di organizzare una risposta a quell’evento e per fortuna memorizzo per le volte successive con un carico emozionale fantastico! Ed é proprio quando si elabora che i sentimenti si sprigionano e permettono quel momento di centratura in qui se si é in equilibrio ci si può orientare facilmente verso il piacevole.

Cadere e rialzarsi,crederci e avere il coraggio di farlo,sperimentare e verificare,andare oltre i propri limiti sarebbe bello ma un emozione come la paura ci frena.

Poter cambiare le cose,andare contro il falso perbenismo,la capacità di dire di no ,dire basta sarebbe bello ma un emozione come la collera ci devia.

Poter accogliere la sconfitta,interiorizzare la rassegnazione e sentirsi parte dell’infinito sarebbe bello ma a volte vi é la tristezza.

Esser decisivi ,trovare la soluzione attraverso l’azione,riuscire a non giudicare,vivere l’errore come un’esperienza sarebbe bello ma rimuginare é una dote di tanti!

La gioia? Un emozione calda per il semplice direttamente connessa con il cuore. Già,il semplice,confuso attualmente con il piacere é sempre più propenso ad un ricercare stimoli estremi per poter sorridere di gioia.

É pensare che in MTC ogni emozione ha sede in un organo preciso rene,fegato,polmone,pancreas e cuore!

Le emozioni non mentono mai! Allora perché farle tacere o nasconderle?

Rosa Riviera…

Mi lascio prendere le mani dell’olio essenziale di Rosa. La regina dei fiori per sollevarmi dal peso dei miei pensieri e ridonarmi quella giusta serenità per andare avanti.

La rosa rievoca la storia de”Il piccolo principe“guarda caso nel libro parla del vero amore.

L’amore con la A maiuscola è un sentimento stra~carico. Quando viene distrutto, il plesso solare duole, infatti l’olio essenziale vien messo proprio su di esso come a volerlo rafforzare.

Purtroppo non vi è formula magica per smettere di amare o qualche trucchetto per poter distogliere l’attenzione.

Si dice che il tempo cancellerà ogni ricordo dell’amato e quella nostalgia che lascia il cuore senza fiato lentamente muore.

“Il piccolo principe strappò anche con una certa malinconia gli ultimi germogli di baobab. Credeva di non tornare mai più. Ma tutti quei lavori consueti, quel mattino, gli sembravano estremamente dolci. E quando, innaffiò per l’ultima volta il suo fiore, e si preparò a metterlo a riparo sotto una campana di vetro, scoprì che aveva una gran voglia di piangere. Addio, disse al suo fiore. Ma lui non gli rispose. Addio, ripeté. Il fiore tossì. Ma non era perché fosse raffreddato. Sono stato uno sciocco, disse infine al fiore. Scusami e cerca di essere felice.Restò colpito dalla mancanza di rimproveri, e rimase lì sconcertato, con la campana di vetro sospesa per aria. Non riusciva a capire quella dolcezza. E si,ti amo,disse il fiore. Tu non lo hai saputo per colpa mia. Questo non ha alcuna importanza. Ma tu sei stato sciocco quanto me. Cerca di essere felice e lascia quella campana di vetro. Io non lo voglio più. (…) Poi aggiunse: Non indugiare ancora, è fastidioso. Hai deciso di partire. Allora vai. Non voleva che io lo vedessi piangere. Era un fiore così orgoglioso…”

Riecheggiano parole ” Siamo lontani anni luce” . L’Amore riesce a buttare giù qualunque barriera quando c’è!

Amare personalmente significa permettere all’altro di essere felice quando i cammini sono differenti. E se amare significa lasciar andare ognuno per la propria strada. Io ti amo.

Il vero amore consiste nell’accetare gli altri così come sono senza cercare di cambiarli.

Antoine de saint exupery

Voltare pagina.

Voltare pagina delle volte è semplice e delle volte lo é meno.

La stessa pagina viene letta è riletta prima di cambiare. Probabilmente per paura dell’immenso spazio bianco che una nuova pagina ha.

Eppure si tratta di scrivere in modo creativo con la penna coraggio. Ma ci soffermiamo alla rilettura di parole note del nostro mondo confortevole convinti forse che il proseguo sia poco interessante.

L’olio essenziale che mi accingo ad utilizzare è il Cedro frutti.

Se vuoi scrivere la storia della tua vita, è necessario saper voltare pagina più e più volte.

Fabrizio Caramagna

Siamo qui…

Alle note di Vasco che parla di delusione e dice che siamo qui a confondere quello che siamo dentro quello che abbiamo. Oggi DEVO solo scegliere il luogo dell’iniezione.

https://open.spotify.com/track/1DQ8ecNiXHD2c7cl1cR3p8?si=xV64WwvMT5C8OksDOXS-5g&utm_source=copy-link

Già…DEVO…per me è una sconfitta prima ancora della riuscita della terapia un one to one che parte con un devo rassegnato E fallita già prima di iniziare.

Per il momento subisco e mi concentro per non fare attecchire la delusione,per ciò che mi è concesso,almeno consciamente.

E pensare che neppure un criminale delle peggior specie ha a disposizione 2 psichiatri,1 psicologa e 2 infermieri per l’iniezione, ME SI.

Ho anche una schiera di persone ora pronte a testimoniare che non sono ciò che loro eticchettano ma a 42 anni nella solitudine dobbiamo scendere a tanto? Devo essere proprio un criminale da dover avere anche testimoni 🤦‍♀️

Certo non vado incontro alla morte! Ma la Delusione agisce silente dentro il corpo…

Già oggi SUBISCO! Cerco il coraggio empatizzando con gli allettati che guardano il mondo da un letto attraverso la porta dell’anima. Immagino Quei occhi che dicono tutto e nonostante stanchezza e implorazione stanno là a ricevere o a subire!!

Devo,subisco,disgusto mi volete proprio depressa!

Non sono vittima di NESSUNO!

Non sono vittima di NESSUNO io la mia filosofia di VITA non l’abbandono.

Nessuno può farti sentire infelice se non glielo consenti.

Franklin D. Roosveelt.

Gli occhi di un anima che implora la fine se VOI non capite dopo 12 anni di errori mi lascia perplessa.

Ei gei torrada,oi deu crasi a dui!

Meravigliarsi all’improvviso…per ciò che a te piace!

1.

Personalmente a me piace …

https://www.facebook.com/alejandrojodorowsky/videos/3729127780454609/

Ammiro tanto il contributo di Alejandro jodorowsky con i tarocchi che agiscono nel presente,qui e ora. Lui non prevvede il futuro perchè esso lo costruiamo NOI nell’oggi giorno per giorno. Sono tarocchi usati similmente ad un programma di crescita personale.

Alejandro mi è piaciuto molto anche per il suo film. Un genere particolare e per pochi coraggiosi.

2.

Personalmente a me piace

https://youtu.be/VSrCCOmKBRs

Mi incanta la sua voce, #KrishnaDas , è mi permette di apprendere velocemente la parola in sanscrito (anche perché l’inglese lo intuisco ma non mi rimane 🤷‍♀️ ) per poter rispondere al canto in pieno rispetto. Naturalmente ci vuole pratica,una marea di pratica,per i mantra più lunghi. Inoltre ho la fortuna di far parte di un gruppo esattamente dove vivo quindi con mano tocco il significato di rispetto,coerenza,determinazione,volontà,provarci riprovarci e non demordere…ma soprattutto la GIOIA! La risata …

Ridere è una manna dal cielo…💜💜💜💜

Cubotto magico della disinformazione…

Da quando ti ho spento vivo da Dio. Nessuna notizia negativa solo quelle di un eventuale passaparola e li posso tranquillamente scegliere se ascoltare o semplicemente metter un tappo sulla bocca e censurare.

Ormai era diventato un rapporto inutile usato solo per staccare la testa dai pensieri della routine quotidiana. Dopo una giornata di lavoro clic e partiva il rapporto con il cubotto magico: 5 minuti di sigla,15 di spot,poco poco di “qualsiasi cosa” 15 minuti di spot è questo andava avanti dalle 13 alle 16,di 365 giorni all’anno,per 40 anni.

14.600 giorni per 180 minuti al giorno Ho passato ben 2.628.000 minuti in assenza di attività cerebrale attiva,cosa?

2.628.000!

Sti cazzi 🤪

Ma chi me li restituisce? E per fortuna erano solo 3 ore. Poiché non mi piace dipendere da nulla ho deciso di viver senza,ignorante e mollando definitivamente la mia relazione con il cubotto magico.

Non voglio più staccare la mente,voglio aprire la mente e se il cubotto magico non mi offre più nulla tengo per il momento la scrittura.

Nel 2020, il cubotto magico, ha poi deciso di mantrarizzare anche lei ,un solo argomento!! Bombardando uno spot all’ infinità che benedico lo “stracciamento di Maroni “.

Sono così ignorante della realtà trasmessa dal cubotto,che una giornata di SOLE ,mi sembra quel fatidico giorno della rinascita. A rievocare i ricordi della mantrarizzazione del cubotto e solo la visione dell’infermiere in giacca e cravatta con valigetta pronto per entrare nello studio legale. 🤪

Si vedono infermieri sistemare la frutta altri al distributore di benzina, insomma si sono moltiplicati…

Avevo deciso :”essere ignorante per scelta

Così ho iniziato di investire le 3 ore: leggere,scrivere,suonare,giocare,immaginar per il lavoro,cucinare e stare all’aria aperta etc.

Sono cosi ignorante che non sapevo di avere l’A4 con il QR.🤪

Son felice,almeno nelle 3 ore produco endorfine e spolvero il cubotto.

Una capretta oltre la rete.

Se si accoglie la propria ignoranza

Ci si apre alla conoscenza,

Sapere di non sapere.

Scoprire e conoscere.

Nancy

Oplà ma cos’è questa robina qua…

Deliziosi i pasticcini al pistacchio con un ottimo caffè e deliziosa compagnia. Elena mamma di Matteo mi ha permesso di osservare la creatività del suo bimbo quasi 6 anni ,che magia!

Seguire un libretto delle istruzioni non è da tutti creare le illustrazioni e andare oltre creando un totem di ogni singola figura è il top. Per non pensare ai percorsi delle biglie nel quale io vedo i labirinti.

Creatività maschile.

Ecco cosa sono capaci i bimbi che si annoiano!

La mia giornata è continuata con la riunione condominiale. Vivere in un condominio che ha un nome dolce e pacifico non può contenere in esso una bomba ad orologeria dove tutti camminano con un bazzuca in mano.

Allora visto che di difficoltà non ne ho già abbastanza ho provato almeno a fare una riunione condominiale/ 5 su 9 !

Uso i giochi della mia bimba per far capire bisogni e rispetto nei diversi punti di vista d’altronde ci sono 4 colonne portanti 3 new entry e 2 nuove gerazioni. La mia domanda è come metterci d’accordo? C’è chi corre,chi si riposa perchè nella vita ha già dato,chi se ne sbatte,chi è incazzato,chi è pace and love ,chi dispettoso,chi ignaro magari vive sulla luna. E comunque sia se tantissimo tempo fa ci si poteva basare su accordi verbali visto il repentino cambiamento generazionale nel palazzo occorre almeno il “Verba scripta manent” per tutti figli inclusi.

Norme di buona coesistenza.

Conoscere il bisogno di ciascuno e conoscere cos’è l’idea di rispetto di ciascuno e fondamentale per capire dove finisce la mia libertà e dove inizia quella di qualcun’altro.

Concetti influenzati da ogni genere di conoscenza:educativa famigliare e scolastica,culturale e religiosa/spirituale,mediatica e social…..

Sperimentiamo!

Certo che quando le donne sono arrabbiate sono arrabiate,ussignur. Per fortuna vi era un energia maschile che smorzava perchè convogliare tante energie arrabiate verso una coesistenza positiva non è assolutamente semplice. Tutte le figure professionali che fungono da mediatori non hanno mica un lavoro semplice.🤪

Alla fine un pò di pacificazione c’è stata e sperare in una coesistenza forse si può. 🤞

Dolcetti che hanno accompagnato la giornata!🍥

Arrivo a casa esausta,bagno aromatico con oli essenziale di arancio dolce e finisco la giornata con MANTRA in diretta zoom con le ragazze così lascio andare l’oggi.

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare,

Ma continuo a sognare.

Quella vita favolosa,

Su una TERRA strepitosa.

In me mago agere.

Nancy 💜

💜

Uno spazio dove la religione è la vera spiritualità. Grazie MARA,TINA e FEDERICA.

Il Rispetto prima di tutto! Coerenza ed Esserci.

Lipreading o sprechreading?

Curiosità sapevate che la lettura del labiale é indispensabile per alcune forme di comunicazione.

Appassionata di comunicazione il lipreading migliora l’apprendimento nella fase di ascolto attivo per una persona “normale” .

Alcune informazioni vengono percepite durante il parlato dalla osservazione della bocca in movimento.

I visemi creati dal movimento delle labbra,dei denti e della lingua permettono di liberare il suono della parola,fonema.

Pit e pik,provate a pronunciarli e osservatevi!

Il labiale è usato soprattutto quando ci sono parole simili con suoni diversi.

Premesso che da madrelingua tedesca fui inserita in scuola italiana nel lontano ’84 non ebbi più il riferimento linguistico quindi spostai l’attenzione sul labbiale per sopravvive a quel disaggio e darmi da fare per produrre e comprendere le parole e soprattutto poter giocare con gli altri bambini.

Pensate alle infinite espressioni della lingua italiana e all’infinita varietà di colori che essa presenta.

Questo video vi spiega in particolari casi cosa vedevo personalmente a 5 anni ora posso riderci su. 😂😂

https://youtu.be/lWB4JjyZgpI

In un periodo storico attuale dovrebbe far riflettere un argomento del genere,ci son tante soluzione a marchio CE che vengono usate in ambito lavorativo e in alcune scuole perchè non agevolare i bimbi e sopratutto dare fondamenta ad un buon futuro!

Continuo a vederci del positivo…

La scuola elementare importantissima nei primi 5 anni di vita dei più piccoli che si affacciano ovattati ad osservare il nostro mondo adulto,come dice anche UMBERTO GILMBERTI,ha tanto ancora del positivo.

Spetta ad un attenta collaborazione genitori e maestri render questi 5 anni le fondamenta per la nascita di adulti capaci di coesistere pro~attivi nella società.

Personalmente penso,purtroppo non ho l’esperienza diretta quindi le fonti sono per sentito dire e capacità di mettermi nei panni dell’altro,che essere attivi ad una riunione come genitore dove un MAESTRO dedica il suo tempo visto che esce da un giorno lavorativo, sia il TOP.

Ed essere propositivi anziché scagliare rabbia,delusione,rancori su di loro non faccia altro che intoppare ancora di più una SCUOLA che ha già tante difficoltà. E visto che nessuno ha la bacchetta magica sono per la frugalità.

Chi meglio di loro può usarla con i bimbi?

Fare il meglio che possono con ciò che possono è ciò che hanno a disposizione! Un ottima cooperazione genitori e maestri può far tanto.

Penso che i bimbi imparino e così i maestri e così i genitori e se tutto é fatto a colori perchè no anche una SCUOLA SGANGHERATA può riacquistare valore!

Umberto Gilimberti da importanza alle emozioni.

Penso che conoscere le emozioni fin da poccoli sia alla base del dizionario emozionale dell’adulto così da non creare individui psicoapatici.

Dove per psicoapatico Gilimberti intende individui non capaci di distinguere il bene dal male e coesistere nella società senza l’asticella che regola la gravità.

Mi osservo spesso nel mio essere adulta,limiti e diffetti ma mi complimento anche per i preggi e cerco sempre nuovi modi per migliorarmi. Eppure sono uscita dalla stessa scuola di cui ci si lamenta spesso ma che nel tempo avrà pur adeguato il piano di studi alla nuova era del CLIC.

Dove sta l’inghippo o è solo un abitudine al lamento? Mi piacerebbe conoscere…to be continue…

Purtroppo o per fortuna per ora parto benissimo anche limitata dal periodo storico e parlo solo per vissuto personale…

Personalmente finivo la versione di lattino a 01 della notte,studiavo come un cammello all’università perchè senza metodo.

Non so se innato o per educazione Il rispetto prima di tutto.

Ho il ricordo della NOIA ,quanto tempo passato a creare giochi nella NOIA.

Dalla NOIA a MERAVIGLIARSI.

Ora della NOIA ci si lamenta e “paffete” un altra attività subito pronta togliendo l’immaginazione ai più piccini che vengono sballotolati a Destra e Sinistra perdendo l’unica vera ricchezza che è la creativita e soprattutto l’arte del sapersi arrangiare.

Forse con lo scopo di creare dei competitor?

Anche qui non so dare la risposta. Personalmente son per imparare giocando e divertendosi e mi incuriosisce il metodo di apprendimento per mappe ne ho una parole sul frigo 😂.

L’uomo può superare se stesso sè non si lamenta e parla e condivide idee e soluzioni.

Ricordo che l’università aveva dei laboratori poverissimi ma il prof. Disse” RAGAZZI HO IDEATO IL DISTILLATORE DA UNA LAVATRICE è la frugalità che vi renderà idonei al laboratori perchè avrete imparato l’arte del survaivor 😂😂 ” … certo forse con qualche buco in meno nelle scarpe appena acquistate era meglio! Ma aveva la mia stessa idea. Grazie prof.Bonsignore!

Meraviglia é…

Caricarsi bene di energia al mattino e iniziare metá della giornata a mille e mettere dritto cose che la vita mette storte. Un pò come il Tetris 😂.

Per fortuna esiste la musica qualunque essa sia. Personalmente mentre bevevo il biberon “purple Rain” l’ha ricordo. E tutta la musica che arrivata nel ’80 in dischi di vinile l’ho assaporata quindi ho un imprinting Rock~Metallaro,poi crescendo mi sono evvoluta o involuta in base ai gusti musicali di ciascuno in Truzza con dj vari obiettivo tomorrowland con un pò di musica italiana.

Passando per MANTRA INDIANI e TIBETANI.

Ogni musica é vibrazione e come tale agisce sull’acqua del nostro corpo e se leggete alcuni articoli dell’inizio di AromArmony si capisce perché vivo con la musica.

https://open.spotify.com/track/4GbnjrrobeVLCl1FQ5C0OY?si=vL31aubNTM2qUQduJnyknA&utm_source=copy-link

Questa é una canzone con un ritornello che a me personalmente carica parecchio. Per il momento storico che stiamo vivendo forse ad alcuni non dice nulla ma ” the people have the power” a me risuona.

25/10/2021 cielo alle 8:00 meraviglia della natura!

If yuo can dream it you can do it.

W.D.